Login  

   

REGISTRATI E PRENOTA UNA VISITA  

RICEVO A
- COTRONEI
- TORRETTA DI CRUCOLI
- ROCCA DI NETO
CHIAMA AL 339-2686306

Clicca qui


   

Analisi della composizione corporea

Dettagli

La formulazione di un corretto Piano Alimentare deve essere personalizzata ed aderente a ciascuno di noi, occorre quindi partire da una corretta valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici dell’organismo da integrare con i propri gusti e le proprie abitudini di vita.

La bilancia non è sempre un buon indicatore del nostro stato di salute o della quantità di grasso o muscolo contenuti nel nostro corpo. Un aumento o una diminuzione di peso possono essere infatti eventi positivi o svantaggiosi a seconda di quale sia il compartimento corporeo oggetto di variazione.

L'analisi della composizione corporea con il bioimpedenziometro, nello specifico attraverso Akern BIA 101, il più accreditato presso ospedali e centri di ricerca, permette di valutare lo stato nutrizionale dei tessuti corporei e di stabilire con precisione il rapporto fra massa grassa e massa magra.

 Per ottimizzare la massa corporea  è  necessario ridurre la massa grassa e conservare il muscolo. La massa grassa diminuisce più lentamente rispetto alla massa muscolare.
Perdere più di1 kg a settimana per un periodo medio-lungo, vuol dire intaccare anche la massa magra, rischiando di essere il dannoso meccanismo definito yoyo.

La valutazione bioimpedenziometrica, per quanto riguarda, il sovrappeso e l’obesità, è un dato fondamentale per indirizzare la dieta perché permette di valutare quanto grasso c’è nel corpo prima di iniziare la terapia, di calcolare il metabolismo basale e di verificare l’equilibrio idrico quindi adattare la dieta e successivamente dimostrare che la terapia stia realmente facendo perdere tessuto adiposo, e non altri tessuti più importanti.

   
© Studio Nutrizionale Mi Nutro Bene By Dott.ssa Daniela Scorpiniti